Storia dello sciamanesimo

Inizia il tuo viaggio nel mondo dello spirito

Inizia il tuo viaggio nel mondo dello spirito

Nella comprensione sciamanica, c’è una dimensione spirituale che è invisibile ai cinque sensi, eppure che influenza profondamente le nostre vite. Cosa troveresti se potessi viaggiare lì?

Ci sono forze invisibili che sono state con te da quando sei nato, alleati amichevoli che ti hanno guidato e protetto. Cosa vorresti sapere se potessi parlare con loro?

C’è una parte di te che sa di essere una cosa sola con l’universo e di essere intimamente connessa con tutta la vita. Come cambierebbe la tua vita se tu potessi incarnare pienamente questo sé superiore?

La pratica sciamanica consiste nel trovare le risposte a queste domande e aprire la porta a una connessione risvegliata con il mondo dello spirito.

Storia dello sciamanesimo

Storia dello sciamanesimo
Lo sciamanesimo è stato parte della storia per un po ‘di tempo, ma ciò non significa necessariamente che vi sia accordo all’interno della comunità accademica su quando lo sciamanesimo ha avuto inizio.

Secondo Walsh (1996), “L’arte paleolitica dell’Europa datata a oltre 17.000 [anni fa] e dal Sudafrica datata a 25.000 anni fa sembra mostrare pratiche sciamaniche” (p.196).

Tuttavia, il primo reperto archeologico conosciuto di uno sciamano scavo proveniva da un luogo di sepoltura in Israele, che risale a 12.000 anni (Grosman, Munro, e Belfer-Cohen, 2008).

Un altro punto di vista afferma che le tradizioni sciamaniche esistono da 30.000 anni (Krippner, 2002). Secondo Rosano (2006), “Le testimonianze di pitture rupestri del Paleolitico superiore (UP) suggeriscono che queste idee potrebbero estendersi indietro decine di migliaia di anni” (p. 347).

L’argomentazione di Rosano (2006) sembra essere simile alle argomentazioni di Krippner (2002) e Walsh (1996).

Data la natura simile di Rosano (2006) e di Walsh (1996), sembra che ci siano prove che lo sciamanesimo sia esistito almeno negli ultimi 20.000 anni.

Questa non è affatto una vasta panoramica della storia dello sciamanesimo, ma una breve sintesi di varie fonti sullo sciamanesimo.

Parte della “scoperta” che gli umani hanno vissuto per tutto il tempo che hanno è a causa delle pitture rupestri di alcuni dei primi umani.

Pure, ci sono state ossa di umani che sono stati recuperati che aiutano a datare quanto tempo gli umani sono stati in giro.

Dato il modo in cui la scoperta di
https://jeremiahstanghini.com/2013/08/05/the-history-of-shamanism-a-brief-overview-of-shamanism-part-1/ Pagina 1 di 4

La storia dello sciamanesimo: una breve panoramica dello sciamanesimo, parte 1 | Jeremiah Stanghini il 06/02/19, 12:54
il primo ‘umano’, rende difficile cadere da una parte o dall’altra quando si tratta della prima apparizione dello sciamanesimo nella storia.

È possibile che lo sciamanesimo sia esistito 30.000 anni fa, ma ci sono prove concrete che gli sciamani esistevano 10.000 anni fa a causa degli scavi.

Indipendentemente dall’argomento della prima scoperta degli esseri umani, è sicuro dire che lo sciamanesimo è esistito per almeno gli ultimi 10.000 anni, e ci sono prove che suggeriscono che è durato per 20.000 anni o più.

Ora che siamo giunti a questa inferenza, esaminiamo l’etimologia o la derivazione della parola “sciamano”.
‘Shaman’ è nato dalla lingua di una tribù siberiana nota come Tungus (Peters, 1989; Smoley & Kinney, 2006).

Più specificamente, deriva dalla parola “saman”, che significa “colui che è eccitato, commosso, sollevato” (Walsh, 1989, p.2).

Walsh prosegue dicendo che “[lo sciamano] può essere derivato da un’antica parola indiana che significa ‘guarire se stessi o praticare austerità’ o da un verbo Tungus che significa ‘sapere'” (p.2).

Sembrerebbe che ci sia molto più consenso sull’origine della parola sciamano che sulla prima apparizione dello sciamanesimo nella storia.

È interessante notare la derivazione della parola sciamano perché si riferisce ad alcuni dei vari ruoli che gli sciamani assumono e definizioni dello sciamanesimo, che apprenderemo più avanti nel saggio.

In breve, parte del ruolo di uno sciamano può implicare la guarigione ed è spesso legata a uno stato alterato di coscienza, che spiega il riferimento alle austerità.

Per quanto riguarda la parte “conoscitiva” dell’etimologia, gli sciamani si impegnano comunemente in “conversazioni” con gli spiriti per ottenere informazioni per guarire.

A questo punto, abbiamo appreso che lo sciamanesimo risale ad almeno 10.000 anni fa, ma esistono prove a sostegno del fatto che esso esiste da 20.000 anni o più, e che la parola sciamano proveniva da una tribù siberiana nota come Tungus.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Share This